24 luglio
Tiranno Amor

Casa della Musica Mercoledì 24 luglio ore 21.00

Tiranno amor

Omaggio a Pietro Antonio Cesti nel 350° anniversario della morte

Ensemble Sezione Aurea

Soprano Lucia Cortese

Clavicembalo Filippo Pantieri

Violoncello Sebastiano Severi

Programma

Giacomo Carissimi – Piangete Aure piangete

Luigi Rossi – A qual dardo il coro si deve

Pietro Antonio Cesti – Amanti io vi disfido

Pietro Antonio Cesti – Se un guardò mi vinse da Argia

Luigi Rossi – Passacaglia del signor Luigi

Pietro Antonio – Cesti Intorno all’idol mio da Orontea

Benedetto Ferrari – Amanti io vi so dire

Claudio Monteverdi – Voglio di Vita Uscir

Barbara Strozzi – Lagrime mie

Filiberto Laurenzi – Così mi lasci ingrato da Converti e arie

Girolamo Frescobaldi – Canzona a Basso solo n.1 per violoncello e continuo

Claudio Monteverdi – Quel sguardo sdegnosetto

Girolamo Frescobaldi – Se l’Aura Spira

Arie d’amor negato nella Venezia del XVII secolo. Un concerto che rende omaggio al compositore aretino Pietro Antonio Cesti nel 350° anniversario della morte.

Attorno a Claudio Monteverdi, nella Venezia degli anni ’40 del XVII secolo, quella dei costumi e delle grandi feste di carnevale, visse e lavorò una bottega di giovani e valenti compositori, che aiutarono l’anziano maestro nella composizione della sua ultima opera, l’Incoronazione di Poppea, ancora oggi uno dei più rappresentati drammi del repertorio barocco. In che misura l’opera sia stata effettivamente composta da Monteverdi, ad oggi, non è dato sapere, e la genesi di questo lavoro così tutt’ora eseguito, costituisce uno degli enigmi più affascinanti del repertorio della cosiddetta “musica antica”. Questi compositori misero in musica, nella Poppea e in altre loro opere, il tema dell’amor negato, che collega e unisce le arie di questo concerto.

CaMu Casa della Musica di Arezzo
Palazzo della Fraternita dei Laici
Piazza Grande 52100 Arezzo

Ingresso gratuito